Editoriale - di Vincenzo Trama

Editoriale – di Vincenzo Trama

L’ estate addosso, dice una canzone del Jova. Arriva, brucia la pelle e va, sparendo  nel tramonto in cui anneghiamo, con l’ ultimo coca e rhum, l’ insopportabile malinconia settembrina che bussa nel nostro cervello anche se è ancora giugno.

Prima però di sfoderare i tablet e la nostalgia fra olio solare e file di ombrelloni, dateci udienza per illustrare questo numero, ricco come sempre di contributi validissimi. Omaggiamo pure l’ enigmistica dando vita al nostro primo esperimento di TAROCCO LETTERARIO. Ne è colpevole il buon Moise, che si è divertito come un matto nel confezionare un rebus per i nostri lettori. Ma non è tutto: chi saprà fornirci via mail la soluzione dell’ enigma potrà – udite udite! – scegliere un libro come PREMIO dal catalogo del https://www.edizioniilfoglio.com/. Unica regola: vince solo il più rapido tra di voi ( fa fede la data e l’ orario di invio mail).  La soluzione, comunque, verrà pubblicata nei commenti qualche giorno dopo l’ uscita del numero di giugno.

Non parchi e mai paghi forniamo il nostro contributo a mantenere viva l’ indipendenza editoriale e libraria con un nuovo format che punta a far conoscere le librerie indipendenti italiane. In pratica chiunque lo desideri può contattarci per rispondere alla nostra intervista: basta che possegga una libreria e abbia voglia di dirci chi è e cosa fa. In questo numero ospitiamo la libreria Leggermente di Firenze, che trovate qui: http://www.librerialeggermente.it/. Grazie a Mirko Tondi per aver promosso e diffuso l’ iniziativa!

Altra bomba è, come sempre, la proposta in FREE BOOK: stavolta si tratta della sceneggiatura completa de Il cielo sopra Piombino di Gordiano Lupi che suggella in modo quasi sacrale il rapporto d’ amore di Lupi con la sua città natale, Piombino, pur non limandone i difetti, anzi. Recuperare la pellicola è impresa improba, mandarla in circuito nei cinema d’ essai assai meno: scriveteci e vi organizziamo subito una bella proiezione con tanto di banco dei libri, tra l’ altro a sconto. Avanti Enti Pubblici, vi fa così tanta paura la cultura? Qui, o marrani, trovate il trailer: https://www.youtube.com/watch?v=JEbWPkixpqM&t=24s

Spulciateci in Issuu e diffondeteci, abbiamo bisogno del vostro contributo come l’ugola dell’ ennesimo ghiacciolo. Per noi non esiste peggior arsura dell’ indifferenza, siate granita, non climatizzatore guasto.

E, a proposito di gelo, preparatevi a una bella doccia fredda: noi, in realtà, vi lasciamo con questo numero.

Calma, non strappatevi i capelli, non stiamo dicendo addio (anche perché avrebbe poco senso, visto che vi abbiamo appena richiamato alle armi), ma solo arrivederci. Questo, infatti, è l’ ultimo numero mensile del Foglio Letterario. Abbiamo lavorato come matti per regalarvi – senza virgolettato, visto che di regalo in effetti si tratta – una rivista che fosse espressione della nostra voglia di fare e promuovere cultura, aldilà delle etichette. Per sei numeri e sei mesi, abbiamo scandagliato i recessi del web facendo scouting fra vignettisti, articolisti, raccontisti, archivisti, artisti, polistrumentisti e tutti i gli -isti eccetto i cristi che vi vengono in mente. Abbiamo sottratto ore di sonno e di efficienza sui posti di lavoro, dato fuoco alle nostre polveri, rimesso in sesto un sito/rivista che era svanito nella cenere dei motori di ricerca. E siamo convinti di aver fatto un buon lavoro, migliorabile come tutto, ma di base genuino e artigianale, proprio come noi.

Ora però sentiamo la necessità di prenderci tempo per garantirvi ancora più qualità. Abbiamo voglia di rimodellare il sito con maggiore organicità, e lo stesso vogliamo fare con la rivista. Del resto siamo tutti volontari, amanti della cultura e del Foglio Letterario in particolare; sarebbe stato impensabile per me e Melisanda, la generosissima web master, continuare così senza perdere di vista qualcosa, una virgola, un’ immagine, una scritta più sbieca del solito. Noi vogliamo che il Foglio Letterario sia un bollettino curato, underground nei contenuti ma non nel resto.

Ci vedremo quindi a settembre, dopo aver discusso con i nostri collaboratori, puntuali con il n. 7. E, ufficialmente, diventeremo trimestrali. 4 numeri all’ anno, per condensare il meglio che riusciremo a proporvi fra narrativa, poesia, cinema, arte e cultura in generale.

Nel frattempo avremo dato una rispolverata al sito, avviato nuove modalità di interazione con voi, o lettori, che di certo state già asciugandovi col palmo della mano i lacrimoni.

Per far sì che l’ angoscia venga tosto meno, però, potete sempre partecipare agli eventi in cui saremo presenti. L’ acquisto dei nostri libri è sempre assai gradita, specie se in numero consistente (tanto lo sconto c’è, perché non approffitarne?). Ecco dove saremo nel breve periodo.

 

  • 1 Luglio Festa degli Ambulanti Piazza Costituzione a Piombino (8 – 24), con Fuochi d’artificio
  • 5 Luglio SERATA AL PRO PATRIA con Irene di Natale a tema PREMIO STREGA
  • 7 – 8 Luglio Evocando mercato artigiano a Piombino
  • 12 Luglio LAURA LUPI e SIMONA SPEZIA con le loro FIABE alla Biblioteca di Piombino (apertura estiva notturna)
  • 19 Luglio ROBERTO MOSI e il NAVICELLO ETRUSCO alla Biblioteca di Piombino (apertura estiva notturna)
  • 19 luglio La grande abbuffata a Suvereto
  • 20 luglio Piombino con gusto – Cittadella – Piombino
  • 21 luglio Donne in noir – La Torre – San Vincenzo
  • 28 luglio Raccontare Campiglia 2

Piazza del Mercato – Campiglia Marittima

  • 3 Agosto CITTADELLA a Piombino, presentazione di PIOMBINO CON GUSTO con Barbara Noferi, Gordiano Lupi e Patrizio Avella (letture di brani Teatro dell’Aglio)
  • 9 Agosto LAURA LUPI alla Rocca di San Silvestro, presentata da Maria Antonietta Schiavina, legge le sue fiabe da IL CANE VOLANTE E L’OMINO STELLARE
  • 11 – 12 agosto Evocando mercato artigiano a Piombino
  • 16 Agosto LAURA LUPI e le sue fiabe alla Rocca di San Silvestro

 

 

FIERE AUTUNNALI:

 

Firenze 28 – 30 settembre FORTEZZA DA BASSO

 

PISA 9 – 11 novembre PALAZZO DEI CONGRESSI

 

Ora non resta che andarci a spiaggiare pure noi con un buon libro nella borsa. Buone vacanze e buona editoria indipendente a tutti!

 

Vincenzo Trama

Please follow and like us: