Laura Lupi - "Cars 3" di John Lasseter

Laura Lupi – “Cars 3” di John Lasseter

Saetta McQueen ha vinto cinque Piston Cup, ma adesso non è più un giovane fenomeno delle corse ed è indeciso se ritirarsi o continuare. Per fortuna incontra Cruz Ramirez, allenatrice motivata che cerca di rianimarlo e di farlo tornare in pista dopo un pericoloso incidente. Finale a sorpresa con imprevedibile scambio di ruoli. Cars 3, a differenza dei primi due capitoli della serie, è un cartone animato che fa pensare e che dispensa critiche nei confronti della tecnologia usata per allenarsi. Molto meglio i vecchi metodi, a base di corse sul bagnasciuga di spiagge renose e su piste sterrate, sembra dire Saetta, che i freddi simulatori di velocità. E soprattutto l’esperienza del vecchio mentore Doc Hudson (doppiato dal grande Ugo Pagliai) che in un provvidenziale ritorno alle radici darà il consiglio giusto per vincere contro avversari più giovani e forti. I personaggi di Cars 3 sono delle macchine da corsa antropomorfe, con tutti i vizi e i pregi degli esseri umani. Il protagonista è Saetta, in questa storia si parla della sua vecchiaia sportiva, quando entrano in gara auto supertecnologiche molto più attrezzate e in grado di batterlo. Incontriamo per la prima volta Cruz Ramirez, una coach che voleva diventare pilota ma che non ci è riuscita per colpa di una famiglia poco permissiva. La storia si sviluppa secondo il leitmotiv dei sogni da realizzare e delle occasioni da prendere al volo quando si presentano sulla nostra strada. Un altro personaggio da citare è Cricchetto, un fan sfegatato di Saetta e allo stesso tempo il suo migliore amico, un po’ strampalato e divertente, che può piacere ai più piccoli. 3D perfetto che valorizza le scenografie reali della Florida. Nella scena iniziale e durante le corse il realismo è tale che sembra esserci qualcuno con la macchina da presa che registra. Dedicato alla memoria del coregista Joe Ranft, morto a 45 anni in un incidente stradale. Doppiatori italiani d’eccezione: Sabrina Ferilli (Sally), Marco Della Noce (Luigi), Marco Messeri (Cricchetto), J-Ax (speaker del Crazy 8), Ugo Pagliai (Doc Hudson), La Pina (Miss Fritter), Massimiliano Manfredi (Saetta), Andrea Mete (Jackson Storm), Rossella Acerbo (Cruz Ramirez), Pino Insegno (Chick Hicks), Gianfranco Mazzoni (Bob Cutlass) e Ivan Capelli (Darrel Cartrip), Alex Zanardi (Guido), Sebastian Vettel (il computer di bordo Vettel). Il corto che precede il film è molto interessante perché racconta in un modo giocoso ai bambini cosa è il bullismo e come si può combattere. Un film da vedere.

(Laura Lupi)

Regia: John Lasseter. Soggetto: John Lasseter, Joe Ranft, Jorgen Klubien. Produttore. Darla K. Anderson. Fotografia. Jeremy Lasky, Jean-Claude Kalache. Montaggio: Jean Schretzmann. Musiche: Randy Newman. casa di Produzione: Pixar Animation Studios. Distribuzione: Walt Disney. Durata: 116’. Genere: Animazione.

Please follow and like us: